Descrizione Progetto

ll format che conquista bambini e genitori torna anche quest’anno per la sua seconda edizione, spingendosi oltre i confini di Abano Terme e ben oltre la provincia di Padova. Gruppi di famiglie con numerosi figli a seguito sono partiti da Chioggia, Vicenza, Treviso, Mantova e da altre città limitrofe per non perdersi Abano Juniorland.

Sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 20.00 presso il Parco Urbano Termale, gonfiabili, macchinine a pedali, waterball, giochi in legno di una volta, giri in sella ai pony erano le attività fisse scelte per creare una zona d’animazione ricca da unire a tutte le attività ludico – didattiche che hanno permesso ai più piccoli di diventare protagonisti di queste due giornate. Hanno realizzato meravigliosi aquiloni da far volare in cielo, coloratissimi disegni con i sabbiarelli, animaletti in carta, immaginato creature fantastiche grazie ai nostri maestri dei fumetti, e poi laboratori di equilibrismo, giocoleria e bolle di sapone.

In diversi punti del Parco Urbano diversi artisti si sono esibiti in spettacoli di magia, equilibrismo, giocoleria, tessuti aerei e bolle giganti regalando a tutti i visitatori tante emozioni, risate e un ricordo speciale di questo magico weekend.

A supporto di questo evento una fitta programmazione ha fatto in modo che Abano Juniorland non passasse inosservato: cartelli affissi lungo tutta la zona pedonale, locandine e program book consegnati casa per casa fino ad un raggio di 20 km da Abano e presso le attività commerciali delle terme e buoni sconto consegnati presso tutte le scuole. L’interazione nei social è stata molto positiva, con l’aggiornamento di Facebook e del sito i genitori interessati e incuriositi hanno approfittato per fare domande e chiedere maggiori informazioni. Anche lo spot radio ha riscosso un ottimo audience e numerosi partecipanti sono giunti sino ad Abano dopo aver ascoltato lo spot in macchina.